PAOLA D’AMICO

Foto di P. D’Amico

Paola D’amico, nata a Milano nel 1973.
Laureata in architettura, ma ancor prima di arrivare al termine, ha maturato la volontà di realizzare reportage fotografici per documentare situazioni di cui molti non conoscono l’esistenza e le dinamiche dei fatti e delle persone che li caratterizzano. Ha iniziato a lavorare come assistente nel mondo professionale della fotografia di pubblicità e architettura, continuando autonomamente a percorrere la strada del fotoreportage attraverso corsi, visione di mostre, attenzione a libri e giornali di fotografia, lavori di vario genere.
Ho realizzato reportage su realta’ di strada, sul Forum Sociale di Firenze, e sul Chiapas zapatista.

Fotoreportage
LE MASCHERE CHE MOSTRANO
appunti dal Chiapas Zapatista
Le foto documentano due aspetti contrapposti della realtà indigena del Chiapas. Da un lato gli sforzi e i passi in avanti percorsi dagli
zapatisti nella costruzione di una società autonoma in cui siano riconosciuti i diritti degli indigeni, con particolare riferimento alla nascita delle Giunte del Buon Governo. Dall’ altro mostrano gli elementi della persistente guerra a bassa intensità (Plan Puebla Panama, paramilitari, progresa) che li costringe a vivere in condizioni precarie.
Il libro
LE MASCHERE CHE MOSTRANO
appunti dal Chiapas zapatista
La storia del Chiapas, la nascita dell’Ezln, l’organizzazione della vita delle comunità indigene autonome zapatiste, la loro cultura, la lotta
per democrazia, libertà, giustizia contro un governo che vuole togliere loro le terre e il diritto all’ autodeterminazione.
Questo piccolo libro vuole essere uno strumento per avvicinarsi alle realtà spesso nascoste del “sud-est messicano”, attraverso una raccolta di informazioni storiche, di parole estrapolate dai comunicati della Comandancia, di immagini scattate in quelle
terre, di spunti per approfondirne la conoscenza.

Le foto d P. D’Amico sono state pubblicate sul Latinoamerica n. 86/87