Aria nuova: un novantunenne alla SIAE

marzo 5, 2011

Da Il Fatto Quotidiano, 4/3/2011

Per l’ennesima volta la Siae, un vecchio terreno di pascolo della politica, è stata commissariata.

Questa volta, per risolvere le sue contraddizioni, è stato scelto Gianluigi Rondi, un arzillo gentleman di novant’anni, scortato da due vice, il professor Mario Stella Richter e l’Avv. Domenico Luca Scordino, che dovranno fare il lavoro tecnico cioè il lavoro “sporco” di cambiare lo statuto come vuole una parte degli editori che ha prodotto la crisi, senza schiacciare troppo, però, gli autori già mortificati dal vecchio regolamento.

Ma è onesto dire che l’autorità garante, cioè la Presidenza del Consiglio (Gianni Letta) e il Ministero dei Beni Culturali (il buon Bondi, con la consulenza della dott.sa Maria Concetta Cassata, responsabile del diritto d’autore), nell’occasione è stata tirata per i capelli, forzata all’intervento. (…)
L’articolo completo potrà essere letto nel libro Politicamente scorretto 2 edito prossimamente da M. Tropea Editore.

 


Articolo di Gianni Minà

Gianni Minà ha scritto 72 articoli su Latinoamerica.


Gianni Minà